18/10/2015
SITI CONTAMINATI E PATOLOGIE TUMORALI

Si è svolta ieri a Melito di Porto Salvo una tavola rotonda, organizzata da Area Grecanica in Movimento e Officina Calabria, su “Siti contaminati e patologie tumorali nell area grecanica“.

La conferenza, moderata dall Onorevole Giuseppe Giordano, si è pregiata della presenza dell Assessore regionale all ambiente, Antonella Rizzo, della Responsabile Registro Tumori ASP di Reggio Calabria,Filomena Zappia, della Responsabile Registro Tumori di Catanzaro, Antonella Sutera Sardo, del Capo Dipartimento provinciale Arpacal di Reggio Calabria, Giovanna Belmusto, del Presidente dell Ordine dei Medici di Reggio Calabria, Pasquale Veneziano e del Coordinatore Regionale Cure palliative e terapia del dolore, Antonino Iaria.

Ad aprire i lavori è stato il Sindaco di Melito di Porto Salvo, Giuseppe Meduri e succesivamente, sono intervenuti anche la Responsabile Giovani di Area Grecanica in Movimento, Giuseppina Laura Candito e il Segretario di Area Grecanica in Movimento, Annunziato Fotia.

Il dott. Veneziano durante il suo intervento ha fatto riferimento ai molti giovani che scappano dal sud in cerca di lavoro altrove e ai “viaggi della speranza” delle persone affette da cancro che probabilmente, tra un paio di anni diventeranno “treni della speranza” per la carenza di personale e di strutture in Calabria.

All incontro erano presenti numerosi sindaci e amministratori dei comuni dell area grecanica, esperti e medici, Comitati, Associazioni e cittadini impegnati per la tutela dell ambiente e il diritto alla salute.

Il Dott. Iaria nel suo intervento ha fatto riferimento agli screening oncologici, in particolare ha affermato che a Melito di Porto Salvo, l unico screening è quello del tumore al collo dell utero e ha affermato: “La realizzazione del programma di screening richiede un adeguata informazione della popolazione, che deve essere coinvolta attivamente e informata sui benefici e i possibili rischi”.

Altro importante intervento è stato quello della Dott.ssa Zappia la quale, parlando del Registro tumori, ha affermato che l acquisizione dei dati sta procedendo e, si spera entro la fine del 2016, di arrivare alla piena operatività del registro, nonostante le difficoltà a reperire le schede.

La dott.ssa Belmusto nel suo discorso ha messo a punto il progetto rivolto ai ragazzi, realizzato dall Arpacal per educarli sin da piccoli ai problemi ambientali. Subito dopo ha fatto riferimento all eternit e ai numerosi metalli, principali agenti oncogeni chimici, come ad esempio il mercurio presente nei pesci e nei molluschi che non producono effetti immediati ma si accumulano nei nostri organi e poi si ripresentano con il passare del tempo, sotto forma di malattie letali per l uomo.

L assessore Rizzo si è soffermata sull importanza del riciclaggio dei rifiuti e ha affermato: “E  importante avviare la raccolta differenziata in tutto il territorio calabrese ma per far sì che avvenga ciò abbiamo bisogno di impianti in grado di smaltire ciò che produciamo. Per una gestione integrale degli impianti è però fondamentale l aiuto dei privati”.

L On Giordano, nel corso della conferenza ha dichiarato: “Urge intervenire in sede nazionale e comunitaria per rafforzare il quadro di indagine, prevenzione e bonifica dei siti calabresi inquinati anche con il rafforzamento e il completamento del progetto Miapi”.

 

GLI ALTRI COMUNICATI
RC. Incontro a Gallico sulla scuola Boccioni
19/04/2015 - Reggio Calabria - La scuola elementare Quarnaro di Gallico ha ospitato l’incontro organizzato su iniziativa di Giuseppe Giordano, già consigliere regionale, e del consigliere comunale Ciccio Gangemi,  per fare il punto sulla messa in sicurezza ed il recupero dell’edificio scolastico della scuola media "Umberto Boccioni", iniziativa che ha visto la presenza del sindaco [...]
Conferenza stampa. Istituzione e accreditamento Registro Tumori
12/02/2015 - Una rete di associazioni, l’ex consigliere regionale del Partito Democratico Giuseppe Giordano ed i rappresentati dell’ASP di Reggio Calabria hanno preso parte alla conferenza stampa tenutasi  alla Sala Levato del Consiglio Regionale. Erano presenti, fra gli altri, Arturo Rocca dell’Osservatorio Diritto alla Vita, Lidia Liotta di Legambiente, Angelo Rossino per Articolo 32, [...]
Convegno Sala Calipari “Calabresi protagonisti del cambiamento”. L’On. Giordano incontra i cittadini, associazioni e le categorie produttive
19/11/2014 - La Calabria e i calabresi sono stati gli autentici protagonisti dell’incontro pubblico organizzato da Giuseppe Giordano, ospitato ieri pomeriggio  all’Auditorium Calipari del Consiglio regionale, per incontrare la cittadinanza. Giordano, consigliere regionale uscente e candidato alle elezioni del prossimo 23 novembre nella lista del Partito Democratico, ha ribaltato i [...]
Giordano: sui servizi di ginecologia e ostetricia dell’azienda ospedaliera reggina avevamo, purtroppo, previsto tutto
14/11/2014 - Le attività di verifica disposte dalla Procura della Repubblica dei reparti di ginecologia, ostetricia, neonatologia e chirurgia presso l’azienda ospedaliera di Reggio Calabria su episodi reiterati di presunta malasanità confermano quanto da me denunciato in tempi non sospetti sulle conseguenze drammatiche del ridimensionamento delle strutture ospedaliere del reggino e in [...]
Giordano (Pd): “Rifiuti, la Calabria non diventi una discarica a cielo aperto”
13/11/2014 - REGGIO CALABRIA – “Ancora una volta la Calabria rischia di diventare una discarica a cielo aperto. Adesso basta, i calabresi non ne possono più di decreti speciali, emergenze rifiuti e bollette alle stelle: si trovi una soluzione definitiva che elimini la spazzatura dalle strade puntando su differenziata e ciclo virtuoso dei rifiuti”. Si esprime così Giuseppe [...]
Giordano: la Provincia agisca in modo responsabile nella elaborazione del nuovo piano di dimensionamento scolastico
12/11/2014 - E’ stato avviato dall’assessorato regionale alla cultura l’iter per    avviare le procedure per il dimensionamento dell’anno scolastico 2015/16. Le operazioni vanno trasmesse dalle Province alla Regione entro il prossimo quindici dicembre, poiché gli atti devono essere definiti entro il trentuno dicembre. Mi auguro, sostiene il consigliere regionale [...]
1
2
3
4
5
>>