14/11/2014
Giordano: sui servizi di ginecologia e ostetricia dell’azienda ospedaliera reggina avevamo, purtroppo, previsto tutto

Le attività di verifica disposte dalla Procura della Repubblica dei reparti di ginecologia, ostetricia, neonatologia e chirurgia presso l’azienda ospedaliera di Reggio Calabria su episodi reiterati di presunta malasanità confermano quanto da me denunciato in tempi non sospetti sulle conseguenze drammatiche del ridimensionamento delle strutture ospedaliere del reggino e in particolare del nosocomio di Melito Porto Salvo. Il consigliere del Partito Democratico Giuseppe Giordano attacca la politica dissennata di tagli di cui si è reso responsabile l’ex governatore Scopelliti nella qualità di Commissario ad acta. Rilevo, sottolinea Giordano, come a suo tempo avevo, insieme al circolo Area Grecanica in Movimento,  proposto  l’integrazione funzionale della struttura melitese con l'azienda ospedaliera di Reggio Calabria, proposta poi fatta propria dai comuni dell'area grecanica, al fine di mantenere , attraverso una sinergia fra i due poli ospedaliera, alcuni reparti e servizi funzionali ai bisogni sanitari di un ampia area territoriale.

 Già allora avevamo paventato il pericolo, denuncia Giordano, che la chiusura dei reparti dell’ospedale di Melito avrebbe provocato un collasso dei reparti dell’azienda ospedaliera, incapaci, per deficienze strutturali, di reggere nuova utenza. Ebbene, rimarca il consigliere regionale, dopo un lasso di tempo notevole avevamo registrato una apertura dello stesso Scopelliti ma alla parole non sono seguiti i fatti e salvo qualche protocollo di intesa fra l’ASP e l’Azienda ospedaliera relativa ad alcuni servizi, il tanto agognato decreto commissariale che portasse alla fusione si è rivelato un’araba fenice.

Nello specifico, continua Giordano, proprio sui reparti di ostetricia e ginecologia e neonatologia, con una integrazione funzionale immediata con l’azienda ospedaliera attraverso un apposito decreto,  avremmo evitato la disattivazione del punto nascita melitese che, a quel punto, sarebbe rientrato nei parametri nazionali e ci saremmo,così,risparmiati scene da terzo mondo giustamente denunciati dagli utenti e su cui la Procura intende fare luce.

Non vorremmo, conclude Giordano, che eventuali conseguenze si riversassero sull’incolpevole personale medico sanitario che con grandi sforzi cerca di mantenere a galla una barca che sta affondando, mentre al contrario  i vertici sanitari e politici che hanno gestito la sanità calabrese in questi anni sfuggano alle proprie responsabilità.

 

GLI ALTRI COMUNICATI
“Omeca, si rispettino gli impegni presi con i lavoratori reggini”
11/11/2014 - Giordano (Pd): “Ben vengano gli investimenti stranieri se garantiscono sviluppo all indotto” REGGIO CALABRIA - “A prescindere da quale sia la proprietà, è assolutamente necessario tutelare le professionalità dell O.Me.Ca. e garantire il rispetto degli impegni presi in questi mesi con i lavoratori reggini”. E  quanto afferma in una nota Giuseppe [...]
Giordano: il tavolo tecnico governativo sui precari dia risposte concrete
08/11/2014 - La fissazione nella capitale per il prossimo 12 novembre del tavolo tecnico per la risoluzione dei problemi dei precari,LSU ed LPU, nonché sulla copertura finanziaria degli ammortizzatori sociali è da leggere positivamente e mostra una apertura del governo a tali problematiche con il coinvolgimento diretto nelle trattative delle organizzazioni sindacali.Il consigliere regionale del [...]
Officina Calabria: pieno sostegno alle regionali al consigliere del Partito Democratico Giuseppe Giordano.
07/11/2014 - Nell’ambito di una riunione degli iscritti e dei candidati alle recenti elezione comunali, il movimento Officina Calabria ,nel valutare l’esito del voto , ha riaffermato la piena soddisfazione per la vittoria della coalizione con il candidato a sindaco Giuseppe Falcomatà e il raggiungimento del quorum da parte della lista promossa dallo stesso movimento che ha permesso di [...]
Maltempo, solidarietà di Giordano (Pd) ai cittadini di Careri e Natile Vecchio
06/11/2014 - REGGIO CALABRIA – “Ancora una volta, la furia dell’acqua ci riporta davanti all’ennesimo crollo a causa del maltempo che poteva essere evitato”. Si esprime così Giuseppe Giordano, candidato alla carica di consigliere regionale nella lista del Pd a sostegno di Mario Oliverio sul crollo di un ponte a Careri, in provincia di Reggio Calabria. Le ingenti [...]
“La Calabria riparta da digitale e innovazione”
05/11/2014 - Giordano, Pd: “Sostegno ai giovani e alle imprese tramite sburocratizzazione e Agenda Digitale”. “La Calabria deve ripartire dall’innovazione, dal digitale e dai talenti della sua regione: solo così possiamo dare un futuro ai tanti giovani che si formano nelle nostre università”. E’ quanto ha affermato ieri Giuseppe Giordano, candidato alla [...]
“Omeca, si rispettino gli impegni presi con i lavoratori reggini” Giordano (Pd): “Ben vengano gli investimenti stranieri se garantiscono sviluppo all’indotto”
01/11/2014 - REGGIO CALABRIA - “A prescindere da quale sia la proprietà, è assolutamente necessario tutelare le professionalità dell’O.Me.Ca. e garantire il rispetto degli impegni presi in questi mesi con i lavoratori reggini”. E’ quanto afferma in una nota Giuseppe Giordano, consigliere regionale uscente e candidato al consiglio regionale nella lista del Partito [...]
1
2
3
4
5
>>