05/01/2017
GIORDANO:LUCI ED OMBRE SUL PERCORSO DEL REGISTRO TUMORI

registro tumori

Nel dare atto dell’impegno profuso dai responsabili dell’ASP di Reggio Calabria nel rendere operativo il tanto atteso registro tumori non posso non rilevare come una attività così complessa non possa fare a meno di una azione sinergica che coinvolga i numerosi attori istituzionali che a vario titolo svolgono un ruolo importante per la realizzazione di uno strumento ,quale quello del registro tumori, fondamentale nel campo della prevenzione e ciò per evitare che il percorso intrapreso rischi ulteriori ritardi.
Così commenta l’ultimo incontro presso l’ASP reggina l’ex consigliere regionale Giuseppe Giordano (già componente della III commissione sanità del consiglio regionale) che ha visto la presenza dell’attuale commissario dell ASP Dott. Giacomino Brancati, il quale ha coordinato i lavori del Dott. Antonino Iaria ,Oncologo e Dirigente presso il Dipartimento Sanità della regione, della Dottoressa Filomena Zappia, Responsabile dell Istituendo registro Tumori di RC.
La programmazione di questi momenti di verifica ormai di fatto istituzionalizzata dai vertici sanitari reggini su mia proposta , rileva Giordano, permette di fare il punto sui passi in avanti posti in essere e sulle criticità riscontrate al fine di individuare i passaggi necessari atti a velocizzare l iter per la realizzazione del registro. 
Durante i lavori sono intervenuti il Prof. Leonardo Iacopino in rappresentanza della LILT; Arturo Rocca presidente dell Ossevatorio Ambientale "Diritto PER LA Vita", Angelo Rossino presindente del Movimeto Articolo 32 Calabria, Bruno Ienco della Pro Loco di Bagnara; Carmelino Siciliano di EKoClub International, Gregorio Costantino per il Movimento Reggio Non Tace, Antonio Pratticò per il forum di Africo, Arturo Lavorato presidente dell Associazione "Marisa Lavorato";
I rappresentanti dell ASP hanno provveduto ad informare le associazioni su una serie di attività programmate in tema di prevenzione epidemiologica ed ambientale tesa a sbloccare ed implementare gli screening oncologici (colon retto, mammella, cervice uterina) e le attività di sorveglianza sanitaria ed ambientale. Nonostante il timing già annunciato durante i pregressi incontri, è emersa ancora la criticità di un organico ancora non del tutto completo, che sta comportando una dilazione di tempi preventivati, tant è, sottolinea Giordano, che su mia esplicita domanda la Dottoressa Zappia ha spiegato che la richiesta di accreditamento definitivo non potrà essere inoltrata prima dell estate 2017.
Fra gli interventi , ricorda l ex consigliere regionale, si registrano quelli del Prof. Iacopino, che ha puntualizzato l’importanza dell operatività del registro onde poter ,come Lega tumori, programmare con efficacia, le campagne di prevenzione, di Bruno Ienco e Arturo Lavorato che hanno evidenziato l urgenza di acquisire dati specifici su alcune aree territoriali del versante tirrenico dove l incidenza delle patologie neoplastiche è in progressivo aumento, di Arturo Rocca sulla necessità di studi mirati su alcune patologie, di Angelo Rossino che ha chiesto un maggiore impegno sui tempi di attuazione del registro. Sul punto Dott. Brancati ha affermato che per ultimare lo staff del Registro appare ineludibile la definitiva operatività dell Atto Aziendale nel quale è previsto la strutturale applicazione del personale qualificato e la sua formazione.
Si è convenuto, altresì, di procedere speditamente nelle more dell accreditamento del Registro a completare studi di dettaglio in aree di particolare emergenza sanitaria ed ambientale, peraltro alcuni già in corso (Piana di Gioia tauro, basso Jonio Reggino, alcune aree periferiche della Città etc.)
Infine è emerso l impegno a sollecitare la Giunta Regionale perché ponga in essere gli atti necessari da inviare al Garante Nazionale sulla privacy per il superamento di alcuni impedimenti in sede di acquisizione di schede e cartelle contenenti dati sensibili ai fini della costituzione del Registro.
Il Tavolo ha programmato un ulteriore incontro di verifica per il prossimo mese di marzo durante il quale ci auguriamo, conclude l ex consigliere regionale, di registrare ulteriori passi in avanti nel lungo e complesso iter burocratico finalizzato alla costituzione del registro tumori.

GLI ALTRI COMUNICATI
Giuseppe GiordanoGaranzia Giovani. Giuseppe Giordano: “Dobbiamo scongiurare il rischio che i fondi vengano riprogrammati”
29/10/2014 -  REGGIO CALABRIA – “E’ inaccettabile la leggerezza con la quale il governo regionale di centrodestra e in particolare l’assessorato al lavoro hanno trattato il programma Garanzia Giovani”. Si è espresso così Giuseppe Giordano, candidato al Consiglio Regionale della Calabria nella lista del Partito Democratico a sostegno di Mario Oliverio, dopo le [...]
Officina Calabria: un importante contributo per l’affermazione del sindaco Falcomatà e del centrosinistra
28/10/2014 - Un successo elettorale che premia il rinnovamento della classe politica cittadina e che ha visto  la lista Cambiare Reggio Cambia/Officina Calabria raggiungere un risultato ampiamente positivo. Il Presidente di Officina Calabria, On.le Giuseppe Giordano, evidenzia il ruolo determinante del movimento nel raggiungimento del quorum garantendo così una rappresentanza nel nuovo consiglio [...]
Giordano: si risolvano al più presto le criticità del servizio di integrazione e supporto al servizio di “Urgenza ed Emergenza SUEM 118” dell’ASP n° 5
06/10/2014 - Il consigliere regionale Giuseppe Giordano ha presentato una interrogazione a risposta scritta su diverse problematiche che interessano  il servizio di integrazione e supporto al servizio di “Urgenza ed Emergenza SUEM 118” ricadente nella competenza territoriale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria. Nella interrogazione presentata si pone in evidenza come [...]
Giordano: non si sconvolga l’Anas regionale
22/09/2014 - La preoccupazione manifestata dalle sigle sindacali sul tentativo surrettizio da parte dei vertici dell’Anas di ridimensionare o comunque rivedere in senso negativo l’assetto organizzativo dell’ente è pienamente condivisibile.  Il consigliere regionale Giuseppe Giordano valuta negativamente i provvedimenti amministrativi dei vertici aziendali dell’Anas con i [...]
REGISTRO TUMORI E SITI CONTAMINATI NELLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA: TAVOLA ROTONDA A LOCRI
13/09/2014 - L associazione  “Articolo32 Calabria” e il Movimento Officina Calabria hanno organizzato una tavola rotonda e dibattito  sul temaREGISTRO TUMORI E SITI CONTAMINATI NELLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA: CRITICITA  E PROPOSTE DI INTERVENTO. L importante iniziativa che si terrà a Locri sabato 13 settembre, alle ore 16,00, presso il Palazzo della cultura, vedrà [...]
Giordano: nonostante le rassicurazioni continua a non funzionare l'impianto di trattamento e smaltimento dei rifiuti di Siderno
11/09/2014 - Ancora una volta associazioni, comitati e cittadini della città di Siderno devono prendere atto dei mancati interventi sull’impianto di selezione e trattamento dei rifiuti sito in contrada San Leo. Il consigliere regionale Giuseppe Giordano ,nel partecipare e nell’aderire al nuovo sit- in di protesta ,sottolinea come gli impegni presi nel mese di agosto dagli organismi [...]
<<
2
3
4
5
6
>>