23/04/2013
Giordano su Ospedale di Melito

Ritengo che non si possano illudere i cittadini sul diritto alla salute e far passare semplici atti interaziendali come provvedimenti propedeutici  ad un accorpamento che ormai sta sempre più assumendo le sembianze di un’araba fenice. Il consigliere regionale Giuseppe Giordano ritorna ancora una volta sulla questione infinita dell’accorpamento dell’ospedale generale Tiberio Evoli all’azienda ospedaliera Bianchi Melacrino Morelli e sottolinea come periodicamente il governatore Scopelliti,in particolar modo durante i tour elettorali, rilascia comunicati o indice conferenze stampa sul futuro del nosocomio melitese mentre quest’ultimo in modo irreversibile assiste ad un inarrestabile ridimensionamento dei servizi sanitari in essere.La foglia di fico degli interventi una tantum degli operatori sanitari dell’azienda ospedaliera reggina con costi esorbitanti per l’ASP, non affrontano, secondo Giordano, il nodo della salvaguardia dei livelli essenziali di assistenza sanitaria nell’area grecanica. Non è possibile pensare che i pochi interventi programmati nella struttura ospedaliera ,sottolinea Giordano, siano risolutivi per l’assistenza sanitaria di un territorio che abbisogna di una copertura quotidiana e continua dei servizi e ciò a maggior ragione di fronte ad un  costo annuo esoso per l’azienda sanitaria provinciale nell’avvalersi di un valente primario dell’azienda ospedaliera. La risorsa finanziaria impegnata, puntualizza il consigliere regionale, sarebbe ampiamente sufficiente a coprire il costo annuo di un primario da impegnare a tempo pieno nel nosocomio melitese.Ma al di là delle false promesse, denuncia Giordano, pretendiamo che si faccia chiarezza su una richiesta di accorpamento, del quale  il sottoscritto si fece promotore qualche anno fa con la propria organizzazione politica e poi assunta dai sindaci dell’area grecanica quale proposta da avanzare al Commissario alla sanità. Per questi motivi, insiste Giordano, vorremmo che il governatore Scopelliti una volta per tutte indichi gli atti ufficiali, nel caso di specie i decreti relativi, che sanciscono semplicemente la volontà di procedere all’accorpamento dell’ospedale melitese alla azienda ospedaliera reggina con gli atti di indirizzo e programmatici nei confronti dei direttori generali delle rispettive aziende e la tempistica corrispondente. In caso contrario, conclude il consigliere regionale, si sta parlando solo di aria fritta che non risponde alle esigenze dei cittadini dell’area grecanica che ormai da mesi, anche attraverso comitati, stanno conducendo una dura battaglia a tutela della salute di un intero territorio e che pretendono,giustamente, di non essere ancora una volta  presi in giro.

GLI ALTRI COMUNICATI
registro tumoriGIORDANO:LUCI ED OMBRE SUL PERCORSO DEL REGISTRO TUMORI
05/01/2017 - Nel dare atto dell’impegno profuso dai responsabili dell’ASP di Reggio Calabria nel rendere operativo il tanto atteso registro tumori non posso non rilevare come una attività così complessa non possa fare a meno di una azione sinergica che coinvolga i numerosi attori istituzionali che a vario titolo svolgono un ruolo importante per la realizzazione di uno strumento [...]
GIORDANO: LE PROBLEMATICHE DEI PLESSI SCOLASTICI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO “ORAZIO LAZZARINO” DI GALLICO NON SONO PIU RINVIABILI
19/09/2016 - L ex consigliere regionale Giuseppe Giordano, anche alla luce dei recenti e tragici avvenimenti del terremoto in centro Italia, pone nuovamente all  attenzione dell  amministrazione comunale lo stato dei plessi scolastici facenti parte l  Istituto Comprensivo "Orazio Lazzarino" di Gallico. Giordano ricorda gli innumerevoli e pregressi interventi, le assemblee pubbliche, [...]
Presentazione del libro “I gallicesi caduti nella Grande Guerra – Albo d Oro”
16/04/2016 - “I gallicesi caduti nella Grande Guerra – Albo d Oro” è il titolo del libro di Carmelo Covani che sarà presentato sabato prossimo 16 aprile alle ore 17.30 nella sala conferenze della scuola elementare di Gallico Marina a Reggio Calabria. In occasione della Grande Guerra, Gallico ha pagato un pesante tributo in termini di vite umane. Ed oggi, grazie a questo [...]
AID My Story Un evento gratuito, pensato dai giovani per i giovani, dove scambiare le proprie esperienze personali
15/04/2016 - Venerdì15 aprile alle ore 9.00 presso il Palazzo Consiglio Regionale, sala Federica Monteleone, in via Cardinale Portanova RC si terrà un Convegno Regionale della Calabria dell Associazione Italiana Dislessia, dal titolo My Story. I Presidenti Provinciali dell AID delle Sezioni della Calabria dalla padrona di casa Adelaide Laganà , a Maria Pia Scafuro Presidente e [...]
Governance sanitaria e ruolo dell’ingegneria clinica: oggi convegno a Reggio Calabria
16/03/2016 - Presso la sala conferenze Confindustria a Reggio Calabria oggi alle 17 si terrà una tavola rotonda "governance sanitaria" sul ruolo dell ingegneria clinica. La tavola rotonda è organizzata dalla Fondazione Mediterranea e da Officina Calabria con il patrocinio degli Ordini professionali dei Medici e degli Ingegneri, del Dipartimento di Ingegneria dell Università Mediterranea, [...]
SITI CONTAMINATI E PATOLOGIE TUMORALI
18/10/2015 - Si è svolta ieri a Melito di Porto Salvo una tavola rotonda, organizzata da Area Grecanica in Movimento e Officina Calabria, su “Siti contaminati e patologie tumorali nell area grecanica“. La conferenza, moderata dall Onorevole Giuseppe Giordano, si è pregiata della presenza dell Assessore regionale all ambiente, Antonella Rizzo, della Responsabile [...]
1
2
3
4
5
>>