16/03/2016
Governance sanitaria e ruolo dell’ingegneria clinica: oggi convegno a Reggio Calabria

Presso la sala conferenze Confindustria a Reggio Calabria oggi alle 17 si terrà una tavola rotonda "governance sanitaria" sul ruolo dell ingegneria clinica. La tavola rotonda è organizzata dalla Fondazione Mediterranea e da Officina Calabria con il patrocinio degli Ordini professionali dei Medici e degli Ingegneri, del Dipartimento di Ingegneria dell Università Mediterranea, dell Associazione Nazionale degli Ingegneri Clinici. L incontro è coordinato da Vincenzo Vitale, presidente della Fondazione Mediterranea, e concluso da Giuseppe Giordano, presidente di Officina Calabria.

È indubbio che la governance della sanità calabrese, e reggina in particolare, sia a un punto di svolta: non è più possibile governare gli obbligati cambiamenti e l evoluzione delle biotecnologie con gli strumenti, amministrativi ma anche culturali, che oggi possediamo.

Il progressivo espandersi della tecnologia in tutti gli ambiti sanitari rende indispensabile un cambiamento culturale che innervi la pratica medica tradizionale con conoscenze e saperi che ormai sempre più spesso esulano dalle competenze specificatamente richieste al professionista medico.

Va da sé che questa ineludibile evoluzione tecnologica della pratica medica rende necessaria la presenza di una nuova figura professionale, quella dell ingegnere clinico biomedico, che affianchi il medico in ambiente ospedaliero e l amministratore nella governance sanitaria.

La tavola rotonda farà un po  di chiarezza su questo delicato argomento fin ora non sufficientemente attenzionato.

L incontro sarà coordinato da Vincenzo Vitale, presidente della Fondazione Mediterranea, e concluso da Giuseppe Giordano, presidente di Officina Calabria.

La relazione introduttiva dell ing. Leogrande, presidente dell associazione italiana degli ingegneri clinici, farà da cornice a questo confronto tra vertici e tecnici della sanità calabrese e reggina: Frank Benedetto, DG azienda ospedaliera; Riccardo Fatarella, DG Dipartimento Sanità Calabria; Rubens Curia, già DG azienda sanitaria provinciale; Nicola Buoncristiano, Dirigente UOC di ingegneria clinica. .

Verrà distribuita ai presenti una plaquette illustrativa sull istituzione di un OSSERVATORIO REGIONALE DELLE TECNOLOGIE BIOMEDICHE.

TUTTE LE NEWS
Mani pulite/ Di Pietro: In vent'anni peggiorate molte cose
09/02/2012 - In Parlamento chi doveva stare a San Vittore" Roma, 9 feb. (TMNews) - Sono passati vent'anni dall'esplosione dello scandalo di Tangentopoli e dall'avvio dell'inchiesta Mani pulite, ma uno dei suoi protagonisti, l'allora sostituto procuratore della Repubblica a Milano Antonio Di Pietro, è convinto che la situazione sia peggiorata, sono accadute cose "che hanno aggravato la malattia". L'ex [...]
DI PIETRO "40 ANNI FA EMIGRATO DAL SUD AL NORD CON VALIGIA CARTONE"
11/01/2012 - ROMA (ITALPRESS) - "Si', quarant'anni fa ho fatto la mia valigia di cartone e sono partito. Avevo appena finito il servizio militare e, dopo il Natale in famiglia a Montenero di Bisaccia, in Molise, approfittai di un passaggio in auto. Mi scaricarono in Germania, vicino a Stoccarda. La mia storia da emigrante incomincia da li'. E dopo pochissimo e' continuata a Milano, anzi, vicino a Como. Ho [...]
GIOCHI: LI GOTTI (IDV), SCANDALOSO SPOT MONOPOLI DI STATO
11/01/2012 - Roma, 10 gen. (Adnkronos) - "Trovo scandaloso lo spot pubblicitario dei Monopoli di Stato per incentivare il gioco tra i giovani". A dichiararlo il capogruppo dell'Italia dei Valori in commissione Antimafia, senatore Luigi Li Gotti, secondo cui "fare cassa sul gioco e' contrario all'etica"."Dietro al gioco, specie quello d'azzardo, si sta materializzando un vero disastro sociale con la rovina di [...]
1
2